Isidora Valenika e Blanca... 

Ogni razza viene identificata da un’abbreviazione di tre lettere, scritte maiuscole, quindi per esempio il Siberiano è indicato con SIB, il Neva Masquerade con NEM, il Maine Coon con MCO, il Norvegese delle Foreste con NFO, ecc...
Una volta identificata la razza, dobbiamo indicare di che colore è il gatto. Secondo la tabella seguente, ogni colore ha l’indicazione della sua lettera di riferimento.
CODICE   COLORI

n               black (seal per i colorpoint)

a                blue 

d               red 

e               cream 

f               black tortie (squama di tartaruga) 

g               blue tortie

w              white

y               golden



Ci sono poi gatti la cui base del pelo è sbiancata che da origine a un colore argentato ben visibile quando sono spazzolati contropelo. L'effetto è diverso a seconda che il gatto sia solido o tabby. Gli smoke sono gatti solidi in cui si schiarisce soltanto la base del pelo, fino a circa 1/3, conferendole un colore argento scuro, uniformemente su tutto il corpo. Negli shaded invece, la zona sbiancata raggiunge i 2/3 del pelo, e l'effetto è di un colore argento candido. Se poi il pelo sbiancato raggiunge i 7/8 della lungheza del pelo, si parla di gatti shell, nei quali si ha il cosiddetto mantello cincillà. Non è un colore ammesso nei Siberiani, ma per esempio nei Persiani è molto diffuso.I silver invece sono gatti tigrati in cui si schiarisce la base del pelo ed le tonalità brown delle varie bande agouti si trasformano in argentate. In queste varietà, la base del pelo risulta bianco argento, senza tracce di tonalità rossastre. La sbiancatura è molto più visibile sulle aree chiare che sui markings delle tigrature, originando un disegno tigrato talvolta ad altissimo contrasto più evidente se parliamo di black silver ugualmente bello anche se molto diverso se parliamo di red silver. Ovviamente il silver si può sovrapporre a qualsiasi altra caratteristica di colore, quindi possiamo avere per esempio delle silver tortie tabby blu-crema con bianco: SIB g e s 23 09.

Il gatto è
 silver (agouti) o smoke (non agouti)? Allora va inserita, dopo il colore, la lettera s.

A questo punto dobbiamo guardare se il gatto ha del bianco e, se lo ha, quanto ne ha. La seguente tabella ci aiuta a decidere!
CODICE    COLORI CON BIANCO

01                            van (mantello totalmente bianco con macchie di colore solo su testa e coda)

02                            arlecchino (5 o 6 macchie di colore su mantello interamente bianco)

03                            bicolore ( dal 25% al 50% di mantello bianco)

09                            bianco non specificato (macchie bianche inferiori al 25% sulla totalità del mantello)
E infine possiamo dedicarci al tipo di tigratura che ha il micio, secondo questa tabella:

CODICE   TIGRATURA

21                Tigratura non definita 

22                Blotched tabby
 (classic tabby) 

23                Mackerel tabby (tigrè)

24               Spotted tabby 

25                Ticked tabby


Il singolo pelo di un gatto può essere tigrato o agouti, cioè presentare bande alternate chiare e scure, oppure non tigrato o non-agouti, dove le bande chiare scompaiono il colore appare  uniforme. Le tigrature a cui facciamo riferimento sono il disegno su tutto il mantello dell'animale. Ci sono delle aree del corpo dove i peli sono a bande (agouti), ed altre dove il colore dei peli è uniforme. Queste ultime si chiamano markings (striature) della tigratura. In altre parole, il disegno del mantello del gatto è determinato dalla presenza di pelo agouti e di un disegno in cui il pelo è o a bande (agouti), o uniforme (non agouti)
Per definire la precisa tipologia di tigratura, sopratutto nei gatti a pelo lungo o semilungo come il Siberiano è necessario procedere sin dalla tenere età, in quanto il pelo non essendo ancora completamente formato lascia vedere in modo preciso le varie e particolari striature.
Le più comuni nel Siberiano sono: Blotched (o classic) Mackerel e Spotted
.

Immagine

ImmagineDifferenze fra i 2 disegni tabby più comuni sul gatto siberiano: Mackerel e Blotched (Classic)






Decisamente più raro è il Ticked tabby, caratterizzato da peli con bande di diverso colore che rende il disegno tabby meno deciso preferendo un aspetto generale stile "sale e pepe". 
Le striature tabby sono più visibili sulla parte inferiore e finale delle zampe, sul muso e sul ventre, talvolta sulla punta della coda.

 

Anche il mantello dei Neva Masquerade è spesso caraterizzato da disegni tabby, le striature andranno a caratterizzare il muso, le zampe e la coda.
Il codice di identificazione per la variante colorpoint secondo il sistema EMS è il numero 33 che andrà posto al termine della serie di lettere e numeri identificativi.